cause

Che cosa causa il cancro ai polmoni?
Punti chiave
Il fumo e l’esposizione a determinate sostanze chimiche aumentano notevolmente il rischio di cancro ai polmoni.
Circa il 90 per cento di tutti i tumori polmonari sono legati al fumo di sigarette.
La maggior parte dei casi di cancro ai polmoni viene diagnosticata in persone di età superiore ai 65 anni.
Il fumo e l’esposizione a determinate sostanze chimiche possono aumentare notevolmente il rischio di ottenere il cancro ai polmoni. Quasi il 90 per cento di tutti i tumori polmonari sono dovuti al fumo di sigarette, secondo i centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).

Il cancro al polmone è causato da una mutazione del DNA. Quando le cellule si riproducono, dividono e replicano, formando cellule identiche. In questo modo il tuo corpo si rinnova costantemente. L’inalazione di sostanze nocive, cancerogene o cancerogene, danneggia le cellule che allineano i polmoni. Esempi di questi cancerogeni includono:

fumo di sigaretta
amianto
radon
In un primo momento, il tuo corpo potrebbe essere in grado di ripararsi. Con un’esposizione ripetuta, le cellule diventano sempre più danneggiate. Nel tempo, le cellule iniziano ad agire in modo anormale e crescono incontrollamente. Questo è il modo in cui il cancro può svilupparsi.

Diversi cambiamenti precancerosi dovranno verificarsi prima che il cancro si manifesti. L’accumulo di cellule extra provoca tumori, benigni o maligni. Tumori polmonari maligni tumorali possono essere pericolosi per la vita. Possono diffondersi e ritornare anche dopo che sono stati rimossi.

Leggere per conoscere i fattori personali e ambientali che possono causare il cancro ai polmoni.

STORIA PERSONALE

Storia personale e scelte di stile di vita
Genetica
La ricerca attuale suggerisce che se un membro della tua famiglia immediata ha avuto un cancro ai polmoni, potresti avere un rischio leggermente più elevato di sviluppare la malattia. La famiglia immediata comprende le seguenti relazioni:

madre
padre
fratello
zia
zio
nonno
Questo rischio elevato è vero anche se non fumate. Non è chiaro se la genetica causa il cancro al polmone o semplicemente aumenta la tua suscettibilità.

Età
Secondo la American Cancer Society, il cancro ai polmoni si verifica soprattutto negli adulti più anziani. Due di tre persone diagnosticate con cancro ai polmoni sono 65 o più vecchie. L’età media al momento della diagnosi è di circa 70 anni. Più vecchi siete, più a lungo sono stati esposti a prodotti chimici nocivi. Questa esposizione più lunga aumenta il rischio di cancro.

Malattie polmonari passate
Malattie polmonari passate possono causare infiammazioni e cicatrici nei polmoni. Esempi di queste patologie includono la tubercolosi, la malattia polmonare cronica ostruttiva (BPCO), la bronchite cronica e l’emfisema. Potresti essere a un rischio maggiore di sviluppare il cancro al polmone se hai una storia di malattie croniche che colpiscono i polmoni.

Terapia di radioterapia al petto
La terapia di radioterapia utilizzata per il trattamento di altri tumori come il linfoma non-Hodgkin e il cancro al seno possono aumentare il rischio di cancro ai polmoni. Questo rischio è più elevato se tu fumai.

Fumo di seconda mano
Anche se non fumate, essere esposti a fumo secondario può aumentare il rischio di cancro ai polmoni. Questa esposizione può verificarsi in qualsiasi luogo in cui trascorri il tempo, ad esempio:

casa
lavoro
ristoranti
barre
Secondo il CDC, ogni anno circa 3.000 persone negli Stati Uniti che non hanno mai fumato muoiono dal cancro ai polmoni a causa di fumo secondario.

fumo
Il tabacco per fumatori è il primo fattore di rischio per il cancro ai polmoni, che rappresenta il 90% circa di tutti i casi, secondo il CDC. Il tabacco e il fumo di tabacco contengono oltre 7.000 sostanze chimiche, molte delle quali cancerogene. Esempi di sostanze cancerogene contenute nel fumo di tabacco sono ossido di azoto e monossido di carbonio. L’inalazione delle sostanze chimiche in una sigaretta innesca immediatamente un cambiamento nel tessuto polmonare. Inizialmente, il tuo corpo potrebbe essere in grado di riparare i danni, ma la sua capacità di riparazione diminuisce quando l’esposizione continua. Il più frequente e più a lungo si fumano, maggiore è la possibilità per il cancro ai polmoni.

Dieta
Una dieta equilibrata fornisce al tuo corpo le vitamine e i minerali necessari per mantenere una buona salute. Se non si mangia un mix diverso di alimenti sani, tra cui frutta e verdura, si può avere un rischio aumentato per il cancro ai polmoni. Ciò è particolarmente vero se si fuma il tabacco.